Paolo Ricca, Pianoforte moderno, Improvvisazione, Armonia

 

http://www.paoloricca.com

 

1) CORSO DI PIANOFORTE E  TASTIERE  - indirizzo MODERNO   / CORSO INDIVIDUALE

 

Il corso  è rivolto a studenti di ogni età e livello, e comprende ogni genere musicale, dal pop al jazz,  dal blues al rock alla musica sudamericana.

 

Il programma viene  approfondito e finalizzato secondo gli interessi dell’allievo (ad es. se ci fosse un interesse particolare verso un interprete-autore  di musica leggera od altro il programma di studi viene finalizzato a rendere l’allievo in grado di leggere/interpretare il suddetto autore). Allo studio della tecnica tradizionale del pianoforte e della tastiera viene affiancato un repertorio di brani che attinge dagli stili musicali contemporanei.

PROGRAMMA

 

Corso Base I

 

  TECNICA:

 

Esercizi per l’indipendenza delle dita

 

Scale

 

Arpeggi

 

  INTERVALLI

 

  MODO MAGGIORE E MINORE

 

  ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MAGGIORE E MINORE A        

 

TRIADI

 

  ACCORDI MAGGIORI E MINORI – RIVOLTI

 

  BLUES:

 

Struttura e sviluppo

 

Esecuzione con l’ausilio di basi

 

Esercizi ritmici

 

  SCALE PENTATONICHE

 

  ARRANGIAMENTO, IMPROVVISAZIONE, ACCOMPAGNAMENTO

 

DI STRUMENTI SOLISTI IN AMBITO POP-ROCK

 

  TASTIERE:

 

Utilizzo di pitch bend e modulation

 

  MUSICA D’INSIEME:

 

Suonare in un gruppo

 

  ESECUZIONE DI BRANI DI AUTORI VARI

 

 Corso Base II

 

  TECNICA:

 

Doppie note, ottave, scale cromatiche, ecc…

 

  ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MAGGIORE E MINORE A

 

QUADRIADI

 

  ACCORDI DI SETTIMA, DIMINUITI, ALTERATI, ECC.. RIVOLTI

 

  JAZZ:

 

Strutture

 

Accompagnamento

 

Improvvisazione  (con l’ausilio di basi)

 

  LATIN

 

  RAGTIME

 

  ARRANGIAMENTO- ARMONIA- SCITTURA A PIU’ VOCI

 

  ANALISI DELLO STILE DI VARI  PIANISTI

 

  ESECUZIONE DI BRANI DI AUTORI VARI

 

 

2) CORSO DI PIANOFORTE  E TASTIERE AD INDIRIZZO JAZZ  ED IMPROVVISAZIONE

 

Strutture (blues maggiore e minore , II-V-I, anatole, standards, ecc..) e sviluppo del jazz , dal be-bop alla fusion attraverso jazz modale, free-jazz, jazz-rock, ecc…

 

Composizioni, improvvisazione nei vari stili con l’ausilio di basi che permettono di suonare ed esercitarsi con una vera sezione ritmica.

 

Per ogni stile trattato, accompagnato da una guida all’ascolto, verranno eseguiti ed analizzati brani caratteristici ed importanti di ogni periodo , imparando a suonare ed improvvisare nei vari stili.

 

Verranno altresi’ analizzati e studiati i maggiori musicisti ed in particolare i pianisti (Bud Powell, Bill Evans, Thelonius Monk, Mc Coy Tyner, Chick Corea, Herbie Hancock, Joe Zawinul, ecc…) che hanno portato le piu’ significative innovazioni allo sviluppo del jazz.

 

Infine, secondo le personali inclinazioni di ogni allievo, la via allo sviluppo di uno stile personale.

 

 3) CORSO DI ARMONIA MODERNA E MUSICA D’INSIEME - CORSO COLLETTIVO

 

Il corso di armonia moderna porterà , partendo da semplici canzoni che potranno essere trasportate in tutte le tonalità, ad analisi piu’ complesse di ogni genere musicale moderno.

 

Lo studente sarà in grado di padroneggiare la struttura dei modelli di progressioni di accordi, strumento indispensabile sia per un esecutore che per chi scrive.

 

Comprensione quindi del funzionamento interno di una vasta gamma di stili contemporanei, dal pop al blues, dal jazz  alla musica sudamericana.

 

Le nozioni acquisite verranno poi messe in pratica suonando i brani studiati nel corso parallelo di musica d’insieme, momento importantissimo nel percorso di studio musicale,  allo stesso tempo costruttivo (in quanto consente di mettere in pratica con altri strumentisti le nozioni apprese nel proprio corso di strumento), di confronto con i propri limiti allo scopo di migliorarsi, ma soprattutto aggregativo e divertente .

 

 

 

 

 PROGRAMMA

 

-INTERVALLI

 

 -MODO MAGGIORE E MINORE E SCALE RELATIVE

 

 -ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MAGGIORE E MINORE

 

 A TRIADI

 

 - ACCORDI MAGGIORI E MINORI – RIVOLTI

 

 Collegamento pratico con l’ausilio del pianoforte  

 

 Nozioni pianistiche di base rivolte ai non-pianisti  -

 

 Accompagnamento di un brano musicale ricavando i rivolti corretti con        l’utilizzo delle sigle

 

 SIGLE DEGLI ACCORDI

 

Italiane e internazionali

 

 -TONALITA' E MODALITA'

 

Analisi di brani (pop, jazz, classici)

 

 -DOMINANTI SECONDARIE

 

  -ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MAGGIORE E MINORE A QUADRIADI

 

 -ACCORDI DI SETTIMA, DIMINUITI, ALTERATI, ECC... E LORO UTILIZZO

 

 -ACCORDI DI NONA, UNDICESIMA, TREDICESIMA

 

 - UTILIZZO DEI NUOVI ACCORDI STUDIATI ALL’INTERNO DEI  BRANI

 

 -LA MODULAZIONE

 

  -ALLARGAMENTO DELL'ARMONIA TONALE: SCALE MODALI,

 

 ESATONALI, PENTATONICHE, ARMONIA PER QUARTE,

 

 QUINTE, ECC..., POLITONALITA'

 

 -ANALISI DELL'ARMONIA IN VARI CONTESTI (JAZZ, POP,

 

 CLASSICO, LEGGERA) E LORO CONNESSIONI

 

 

-POLIRITMI

 

 DALLA MUSICA AFRICANA A QUELLA OCCIDENTALE, COME

 

 SONO STATI USATI E COME UTILIZZARLI PER L' IMPROVVISAZIONE E LA COMPOSIZIONE DI NUOVI BRANI

 

  -BLUES:

 

 Struttura e sviluppo

 

 

  -MUSICA D’INSIEME:

 

   Suonare in un gruppo

 

   -JAZZ:

 

   Strutture

 

   Accompagnamento

 

   Improvvisazione 

 

 - L’IMPROVVISAZIONE NEI VARI AMBITI  (POP-JAZZ-BLUES)